> Home > Percorsi


Visualizza sulla mappa

Giro Palazzomonaci la Cella Asciano

Giro Palazzomonaci la Cella

DETTAGLI TECNICI

Lunghezza del percorso: 5,35 km

Tipologia del fondo: Misto Asfalto/sterrato

Difficoltà: Medio-alta

SCARICA PERCORSO


PROPONI INTEGRAZIONI O CORREZIONI
Per ricevere maggiori informazioni su questo luogo o per segnalare correzioni ed integrazioni all'argomento trattato compila il modulo sottostante:











Fotosafari 13 - Questo percorso all'apparenza poco interessante, riserva invece opportunità uniche per scatti di vario genere.

Infatti poco dopo aver intrapreso il primo tratto in ripida salità, si spalanca a sinistra la visuale sul centro storicio di Asciano, con in mostra tutte le sue peculiarità architettoniche e urbanistiche.

Proseguendo ad un livello molto elevato, rispetto alla localizzazione del paese, le possibilità di inquadratura dello stesso ci accompagnano per quasi tutto il percorso.

Comunque dopo aver fatto qualche centinaio di matri oltre il bivio in cima alla salita, prendendo a sinistra, sul lato destro della strada per Monte Oliveto Maggiore, si spre un varco che permette una splendida vista sulla sottostante valle dell'Ombrone e sulle Crete che si estendono verso Il Chianti.

Ma le visioni più belle si possono cogliere quando, arrivati a Palazzomonaci, si svolta a sinistra imboccando la strada sterrata che porta al podere della Cella, passando per l'ormai diroccato podere di Dienone.

Fatti pochi passi, si apre una visuale ampia che spazia da nord a est e a sud ovest lasciando all'escursionista l'imbarazzo della scelta sul soggetto da fotografare.

In particolare, volgendo lo sguardo a destra si può ammirare una vasta area agreste che evolve fino a raggiungere il punto più alto a Chiusure. Sullo sfondo dietro queste alture si può nitidamente scorgere il profilo del Monte Amiata, che caratterizza paesaggisticamente la Valdorcia e il territorio a sud ovest delle Crete.

Verso est, lo sguardo può spaziare da Trequanda alle alture del Lecceto con la sua torre di guardia, fino agli abitati di Serre e di Rapolano. Da qui in poi si cominca a scendere verso la Cella e la strada provinciale che da San Giovanni d'Asso porta ad Asciano.

Per Raggiungere la strada asfaltata, si attraversa, su un piccolo ponte, il fiume Copra affluente dell'Ombrone e poi si prende a sinistra per raggiungere agevolmente Asciano.

Il percorso per torna al punto di partenza, prevede di attraversare tutto corso Matteotti per poi svoltare su via della Peschiera e imboccare il nuovo accesso pedonale che porta al parcheggio sotto le mura.

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

LA PACE

ASCIANO

HOTEL LA PACE Ascensore ai piani, Giardino, Ristorante con tavoli all’ aperto e cucina ti...

DIPINTURE

ASCIANO

L’azienda agricola Dipinture produce olio, vino ed ortaggi, si trova a pochi passi dal cen...

MONACONE

ASCIANO

L'azienda Le Monacone si trova su una collina a circa 1 km. da Asciano, sulla S.S. 451 per...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

LA PACE Ristorante Pizzeria

ASCIANO

La struttura alberghiera La Pace è dotata di un Ristorante aperto a tutti con sala interna...

La GARBATA Pasticceria Gelateria

ASCIANO

Locale aperto da maggio 2018: nuovo come esrcizio commerciale, è caratterizzato da ...

Bar di PIERO E MARCO MOSCADELLI

ASCIANO

Tradizionale bar locale succeduto ad una vecchia fiachetteria. La struttura risulta adatti...


Giro Palazzomonaci la Cella

Fotosafari 13 - Questo percorso all'apparenza poco interessante, riserva invece opportunità uniche p